Ultima modifica: 4 settembre 2017

Archivio

28 agosto 17 Contributo

Stefano 1

Perché contribuire ad arricchire l’istruzione dei nostro figli ed aiutare il Corpo Insegnanti ad avere gli strumenti più appropriati a perseguire questo obiettivo è una possibilità in più per formare nel modo migliore la società di domani ed è il migliore investimento sul futuro dei nostri figli.

28 agosto 17 Contributo

Cristina 3C

Anche quest’anno effettuò il versamento volontario perché sono grata del l’istituzione degli sportelli pomeridiani Cristina 3C

28 agosto 17 Contributo

Cinzia 1C

Ho versato molto volentieri il contributo per sostenere tutte le iniziative formative promosse dalla nostra scuola.

28 agosto 17 Contributo

Anna 1I

Verso da sempre il contributo volontario perché credo nel valore della scuola pubblica e nell’importanza dell’istruzione per i nostri ragazzi e credo che questo sia l’investimento più importante che dobbiamo sostenere

28 agosto 17 Contributo

Barbara 2M

Il contributo serve a tutto ciò che arricchisce i servizi scolastici o l’offerta formativa, a tutto ciò quindi che il Fermi programma di offrire in più ai nostri figli

28 agosto 17 Contributo

Pier Giorgio 1D

La scuola secondaria di secondo grado, non ` obbligatoria. Detto questo, pretendere che oggi tutto sia dovuto e gratuito ` fuori dal tempo. Anche alle scuole elementari i genitori portavano cancelleria o contribuivano economicamente alla gestione delle risorse. Versare il contributo volontario di euro 105, equivalente a meno di 1 euro per ogni giorno di    »

28 agosto 17 Contributo

Patrizia 2M

Nonostante tutti gli “ostacoli”… credo ancora nella scuola come futuro per i nostri ragazzi e spero di contribuire per un proficuo miglioramento.

28 agosto 17 Contributo

Laura 1G

Ritengo necessario fornire un supporto economico alla nostra scuola affinché possa svolgere appieno il proprio compito e possa offrire ai nostri figli maggiori opportunità. Se si analizzano le voci di bilancio con attenzione, ci si rende conto che anche le cose più banali e date per scontate non sarebbero in realtà possibili senza questo contributo.

28 agosto 17 Contributo

Lorella 3I

Va fatto, è il minimo che si possa fare. Anche in una contingenza difficile come questa.

28 agosto 17 Contributo

Roberta 1F

Penso che dovrebbe essere lo Stato ad assicurare a tutti i ragazzi una istruzione degna di essere chiamata tale, non solo quella di base, ma un’istruzione ricca di opportunità e iniziative. Data la latitanza dello Stato, pago il contributo volontario per offrire ai miei figli queste opportunità di crescita.

28 agosto 17 Contributo

Stefania IA

Verso il contributo volontario perché lo Stato non finanzia come dovrebbe le sue scuole. Verso il contributo volontario perché penso che la scuola sia una istituzione strategica per l’esistenza di una nazione. Verso il contributo volontario perché il futuro non ci appartiene, i nostri ragazzi non ci appartengono, ma solo sognando il loro cammino posso    »

28 agosto 17 Contributo

Giampiero 1G

Penso sia necessario… nonostante il momento contingente! Le attività che vengono finanziate, e rese quindi disponibili per i ragazzi, sono tante e con ricadute molto importanti per il loro cammino formativo. Dispiace vedere che sono poche le famiglie che versano tale contributo! 105 euro sono spesi meglio se destinati al futuro dei nostri figli, piuttosto    »

28 agosto 17 Contributo

Maria 1P

Verso il contributo volontario per dare un aiuto alla scuola.

28 agosto 17 Contributo

Alessandra 3C

Purtroppo i fondi destinati dalla pubblica amministrazione sarebbero assolutamente insufficienti per garantire lo sviluppo di tutte quelle attività che, al di là del puro svolgimento del programma scolastico, contribuiscono in maniera fondamentale alla crescita ed all’educazione degli studenti.

28 agosto 17 Contributo

Daniela 2M

Dopo alcuni anni di dubbi sul versamento di questo contributo alle scuole, ora sono certa che è fondamentale, anzi è indispensabile per incrementare e garantire le iniziative educative dei nostri ragazzi, che in questa scuola sono tante e interessanti.

28 agosto 17 Contributo

Livia 3B

Pago il contributo volontario al Liceo Fermi con grande entusiasmo da ormai 6 anni avendo due figli iscritti al liceo. Lo so che se ne dovrebbe occupare lo Stato, che paghiamo già tante tasse ecc.ecc… ma la realtà la conosciamo tutti e finchè le cose vanno così beh, almeno so che questo Istituto ha utilizzato    »

28 agosto 17 Contributo

Grazia 5F

Perché credo che l’eccellenza e la diversificazione dei programmi educativi non possa, allo stato attuale, avvalersi del finanziamento pubblico.

28 agosto 17 Contributo

Eugenia 4E

Desidero con questo contributo aiutare la scuola pubblica, ahim´ abbandonata e reclusa già da diversi anni, poich´ l’istruzione dei nostri figli è importante, ti cambia la vita, ti rende libero cittadino.

28 agosto 17 Contributo

Grazia 4H

Perché il bagaglio di istruzione che i nostri figli si porteranno dietro tutta la vita è secondo soltanto alla loro salute e va di pari passo con una corretta etica, alla formazione della quale sicuramente contribuisce non poco

28 agosto 17 Contributo

Andrea 2S

In un momento storico in cui le risorse economiche a disposizione della scuola pubblica diminuiscono in modo costante, in cui non vi è la consapevolezza che investire nell’istruzione dei giovani è una grande risorsa e unica possibilità di riuscita, io verso il contributo volontario. Sono certo che siano soldi ben spesi, l’offerta formativa del Fermi    »




Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi